Orari Apertura

Orari Apertura

Store | Degustazione

Orario Store

Lunedì
chiuso

 

Martedì
chiuso

 

Mercoledì
Mattina 10:00 - 13:00
Pomeriggio 16:00- 19:00

 

Giovedì
Mattina 10:00 - 13:00
Pomeriggio 16:00- 19:00

 

Venerdì
Mattina 10:00 - 13:00
Pomeriggio 16:00- 19:00

 

Sabato
Mattina 10:00 - 13:00
Pomeriggio 16:00- 19:00

 

Domenica
Mattina 10:00 - 13:00
Pomeriggio 16:00- 19:00

Orario Degustazione

Lunedì
chiuso

 

Martedì
chiuso

 

Mercoledì
Mattina 10:00 - 12:00
Pomeriggio 16:00- 18:00

 

Giovedì
Mattina 10:00 - 12:00
Pomeriggio 16:00- 18:00

 

Venerdì
Mattina 10:00 - 12:00
Pomeriggio 16:00- 18:00

 

Sabato
Mattina 10:00 - 12:00
Pomeriggio 16:00- 18:00

 

Domenica
Mattina 10:00 - 12:00
Pomeriggio 16:00- 18:00

Orario Spazio Gastronomico

Lunedì
chiuso

 

Martedì
chiuso

 

Mercoledì
pranzo menù fisso 30€ carne/ 40€ pesce
chiuso a cena

 

Giovedì
pranzo menù fisso 30€ carne/ 40€ pesce
cena con menù alla carta

 

Venerdì
pranzo menù fisso 30€ carne/ 40€ pesce
cena con menù alla carta

 

Sabato
pranzo menù alla carta
cena con menù alla carta

 

Domenica
pranzo menù alla carta
chiuso a cena


Ad alta quota

Ad alta quota

Ci siamo spinti sulle montagne per mettere alla prova il Pecorino in altitudine. Da questa esperienza sono nate nuove collaborazioni, nuovi stimoli e la consapevolezza che la montagna sia l’elemento naturale che meglio esprime il senso di protezione e custodia che abbiamo verso il nostro territorio.

Verso l’alto

Alla ricerca di un terreno montano ideale siamo approdati a Castel di Sangro, un luogo selvaggio e incantato dove regna lo chef tristellato Niko Romito, divenuto poi nostro compagno in questa avventura. Nella sua tenuta – che si estende per sei ettari in una delle vallate più belle d’Italia – ha trovato spazio, accanto all’orto e al frutteto, il vigneto sperimentale di Pecorino, a oltre 800 metri di quota.

Pecorino estremo

Questo audace progetto è iniziato nel 2010 e nel quale abbiamo messo alla prova noi stessi ancora prima del vigneto e dove la sperimentazione è andata di pari passo con l’entusiasmo, tutto quello di cui siamo capaci.

Il clima delle zone di montagna è caratterizzato da combinazioni distintive di temperature, radiazioni solari e ventosità tali da determinare una maggiore variabilità rispetto alle aree pianeggianti delle medesime latitudini. Le differenze si ripercuotono sulla fisiologia e sul ciclo biologico delle viti: in ambienti montani la maturazione avviene in maniera più lenta e le elevate escursioni termiche tra giorno e notte favoriscono la sintesi delle componenti aromatiche, specialmente nei vitigni a bacca bianca, preservandone il contenuto in acidità. E il Pecorino, vitigno tipicamente non allocato in altura, non era mai stato coltivato in quota prima d’ora. Ecco perché il nostro progetto è stato definito, a ragione, viticoltura estrema.

Pecorino IGP Casadonna

Un vino che già dalla sua prima vendemmia sprigionò con chiarezza i sapori e gli odori dell’altitudine: acidità salina, forte mineralità, profumi freschissimi e note agrumate di grande ampiezza olfattiva.

Fermentazione spontanea, affinamento in fusti di acacia e imbottigliamento senza alcun trattamento di stabilizzazione o filtrazione: l’unico compito in cantina è preservare la qualità della materia prima al fine di esaltare al massimo le caratteristiche originarie. Oggi possiamo godere dell’annata 2020 e produciamo circa 2.000 bottiglie l’anno, una vera perla incastonata nel cuore della montagna abruzzese. Proseguiamo con fierezza, tenacia e grande orgoglio in questo audace progetto.

Pecorino IGP Casadonna

CRU & VIGNETI

Cru e vigneti

Abbiamo individuato i terreni destinati ai vigneti considerandone attentamente la collocazione pedoclimatica e le migliori prospettive di produzione. La definizione dei singoli fogli mappali ha portato alla scelta di superfici dettagliatamente circoscritte, con vigneti collinari o montani ad alta densità.

All’inizio il nostro interesse si è concentrato su Pecorino e Passerina, due vitigni autoctoni le cui coltivazioni sono state a lungo trascurate nel nostro territorio per ragioni di carattere economico. Entrambi necessitano di impianti a rese limitate e cure apposite che solo con una maggiore consapevolezza enotecnica possono condurre a risultati apprezzabili. Noi ne abbiamo fatto un credo, e con esso abbiamo riavviato le produzioni.

I Rossi Feudo Antico sono ottenuti solo dalle migliori fra le più antiche vigne di Montepulciano nell'areale Tullum. Raccolte in piena maturazione e lavorate con estrema attenzione per ottenere il massimo dai loro sapori vivi.

 

Con lunghe macerazioni, fermentazioni spontanee nel caso dei Biologici e InAnfora, ed interventi ridotti al minimo preserviamo al meglio la materia prima. I nostri rossi sono vini che non vengono né chiarificati né filtrati, ma che vengono ''attesi'' fino al momento della loro piena maturità.

Zonazione

Durante lo studio di zonazione iniziato nel 2011, lo staff agronomico ha minuziosamente approfondito la conoscenza dei suoli, del microclima e dei portainnesti. Un’indagine approfondita portata avanti dall’Università di Milano sotto la supervisione del Professor Attilio Scienza, ha permesso di donare ad ogni vino un'origine peculiare in un terreno scelto e ben circoscritto.

DOCG Tullum

Nel 2019 un importante riconoscimento: la DOCG Tullum - Denominazione di Origine Controllata e Garantita, tra le più piccole d’Italia. Un viaggio iniziato nel 2008 con la nascita della Tullum Dop, vini prodotti da vigneti con rese limitate allevati con tecniche a basso impatto ambientale. Vinificazione e imbottigliamento solo nella zona d’origine, sono escluse le uve provenienti dai vigneti in fondovalle o coltivati ad un’altitudine non inferiore a 80 m sul livello del mare. Inoltre, la densità d’impianto non deve essere inferiore a 1.600 ceppi per ettaro per la pergola abruzzese e a 4.000 ceppi per ettaro per i filari. La DOCG Tullum rappresenta un vero e proprio progetto di elezione del territorio tollese.

DOCG Tullum

NEWS & EVENTI

News & Eventi

Sabato 15 giugno a Feudo Antico un convegno sulla Villa Romana

15 giugno alle ore 10. L’evento è promosso in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Chieti e Pescara. Leggi

FEUDO ANTICO ALL’AMPHORA REVOLUTION A VERONA

Si tratta dell’evento nato in collaborazione tra il WineFestival e il Vinitaly e dedicato al mondo dei vini in anfora e non solo. Leggi

FEUDO ANTICO SI PREPARA AL WEEK END DI CANTINE APERTE

È tutto pronto per Cantine Aperte, 25 Maggio e 26 Maggio arriva la manifestazione più importante in Italia di enoturismo. Leggi

È TUTTO PRONTO PER IL VINITALY 2024

Mancano pochi giorni al Vinitaly 2024, una delle fiere del vino più importanti al mondo. Anche quest’anno Feudo Antico, accoglierà i sui ospiti in uno stand del tutto rinnovato. Leggi

VINI IN ANFORA, L’ESPERIENZA ABRUZZO

Si è concluso lo scorso venerdì, il press tour alla scoperta della Tullum Docg durante il quale alcuni giornalisti nazionali sono venuti a visitare la cantina e a degustare i vini della Docg. Leggi

FEUDO ANTICO PARTECIPERA’ A SLOW WINE FAIR

A Bologna dal 25 al 27 febbraio, Feudo Antico alla terza edizione di Slow Wine Fair organizzata da BolognaFiere e SANA. Leggi

È LORENZA PANTALEONE LA NUOVA CHEF RESIDENTE FEUDO ANTICO

La sua proposta gastronomica unisce i sapori della tradizione alle tecniche innovative della cucina moderna. Scopri

FEUDO ANTICO PARTECIPERA’ AL “CONCORSO ART BONUS 2024”

Il progetto Villa Romana ammesso al concorso, iniziativa organizzata dal Ministero della Cultura e ALES in collaborazione con Promo PA Fondazione – LuBeC. Scopri

FEUDO ANTICO ALLA FIERA WINE&SIENA 2024

Dal 27 al 29 gennaio Feudo Antico sarà presente alla fiera Wine&Siena-Capolavori del Gusto. Scopri

LE SCOPERTE A FEUDO ANTICO NON FINISCONO MAI!

Alcune monete rinvenute negli scavi archeologici di Feudo Antico ritraggono l’imperatore Marco Aurelio Probo, scopri la storia della nostra linea di vini Moneta. Leggi

FEUDO ANTICO CITATO COME ESEMPIO VIRTUOSO, TRA LA COOPERAZIONE PUBBLICO E PRIVATO, ALLA BORSA MEDITERRANEA DEL TURISMO ARCHEOLOGICO

Forti del nostro claim “Custodi del territorio”, siamo stati molto felici di sapere che Tollo e Feudo Antico sono stati raccontati in un evento di così grande rilevanza. Scopri

LE FESTE DI NATALE A FEUDO ANTICO

I prossimi 25, 26 e 31 dicembre, Feudo Antico è pronto per accogliere gli ospiti durante le festività del Natale. Prenotati!

DA FEUDO ANTICO C’È “CANTINE APERTE A NATALE”, UN MODO DIFFERENTE DI FARE I REGALI!

I prossimi 8, 9 e 10 dicembre, a Feudo Antico avrà luogo Cantine Aperte a Natale in collaborazione con il Movimento Turismo Vino. Prenota!

LA VILLA ROMANA RACCONTATA DALLA SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA BELLE ARTI E PAESAGGIO PER LE PROVINCE DI CHIETI E PESCARA

Domenica 19 novembre visita guidata della Villa Romana a cura della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio, occasione unica per fare un viaggio nel vino dell’antica Roma. Scopri

FEUDO ANTICO SI PREPARA PER CANTINE APERTE A SAN MARTINO

Il prossimo 12 novembre a Feudo Antico avrà luogo Cantine Aperte a San Martino, l’evento organizzato in partnership con MTVAbruzzo. Prenota

CON L’ARRIVO DELL’AUTUNNO, FEUDO ANTICO CAMBIA I SUOI ORARI

Cambia la stagione e cambiano anche gli orari a Feudo Antico, a partire dal 2 ottobre. Scopri

FEUDO ANTICO PRESENTA CANTINE APERTE IN VENDEMMIA 2023

Domenica 1 Ottobre Feudo Antico presenta Cantine Aperte in Vendemmia 2023. Visita guidata in Cantina, vendemmia del Montepulciano d'Abruzzo e picnic tra le vigne al tramonto. Prenota

CON FOOD&WINE EXPERIENCE + OPEN DAY SI CONCLUDE L’ESTATE 2023 DI FEUDO ANTICO

E’ l'ultimo evento dell'estate firmato Feudo Antico. Gli ospiti potranno godersi un Pic Nic tra le vigne all’ora del tramonto. Scopri

FEUDO ANTICO PROPONE IL SUO FERRAGOSTO ALTERNATIVO

Né in montagna né al mare, ma tra le splendide colline di Tollo. Sarà questo il Ferragosto alternativo che Feudo Antico propone nel suo programma estivo “Food&Wine Experience”. Scopri

“CALICI DI STELLE”, UNA CENA DA GUSTARE IMMERSI NELLA NATURA, TRA VIGNE, ULIVI E MUSICA

Venerdì 11 agosto, ore 19.30. La serata "Calici di Stelle" è in collaborazione con Movimento Turismo Vino Abruzzo. La cena curata dallo chef Giuseppe Ammendola composta da 4 portate abbinate ai vini…

E’ TUTTO PRONTO PER LA NOSTRA PRIMA CENA IN VIGNA FIRMATA FEUDO ANTICO

Martedì 1 agosto alle 20.00, avrà luogo una serata unica, tra le vigne e gli ulivi, accompagnata da musica dal vivo. La cena composta da 4 portate è a cura dello Chef Giuseppe Ammendola. Scopri

FOOD&WINE EXPERIENCE, GLI EVENTI DELL’ESTATE 2023 FIRMATI FEUDO ANTICO

Un calendario ricco quello di Feudo Antico per questa estate 2023. Sei appuntamenti in una location unica dove cibo, musica e vino sono i protagonisti di tutte le serate ma sempre in chiave…

FEUDO ANTICO PRESENTA “FOOD&WINE EXPERIENCE” IL PRIMO EVENTO DEL CALENDARIO ESTIVO 2023

Venerdì 7 luglio, ore 20.00. Cibo, musica e naturalmente vino saranno i tre ingredienti di Food&Wine Experience targati Feudo Antico.

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO NELLE PROVINCE DI CHIETI E PESCARA: 25 SETTEMBRE TAPPA DA FEUDO ANTICO

Nell’ambito di questa iniziativa, Feudo Antico apre le sue porte ai visitatori nella giornata di domenica 25 settembre.

CANTINE APERTE 2022: PER LA PRIMA VOLTA IN SCENA A FEUDO ANTICO

Porte aperte sabato 28 e domenica 29 maggio per conoscere il progetto di archeo-enologia e per degustare i vini dell’azienda.

CANTINE APERTE 2022: UN WEEKEND PER SCOPRIRE I VINI DI FEUDO ANTICO

Feudo Antico apre le sue porte a visitatori e winelovers in occasione di Cantine Aperte, evento in programma sabato 28 e domenica 29 maggio organizzato dal Movimento Turismo del Vino Abruzzo.

FEUDO ANTICO PRONTO A INAUGURARE LA NUOVA SEDE

Sono solo dieci i vini premiati con il Sole 2017, riconoscimento speciale della Guida Oro I Vini di Veronelli 2017: tra questi il Rosso Riserva Tullum Dop 2011 di Feudo Antico.

5 Grappoli Bibenda al Rosso Riserva Tullum Dop 2012, eccellenza dalle radici antiche

Il Rosso Riserva Tullum Dop continua ad affascinare gli esperti più esigenti e conquista - per il quarto anno di fila - i prestigiosi Cinque Grappoli della Guida Bibenda Vini d’Italia 2017

4 Viti di Guida Vitae 2017 al Pecorino Biologico Tullum Dop

Non c’è due senza tre. Il Pecorino Biologico Tullum Dop, per il terzo anno consecutivo, conquista il premio 4 Viti, massimo riconoscimento della Guida ai Vini d’Italia Vitae, edita dall’Associazione…

Il Pecorino Terre Aquilane Igp Casadonna 2014 si aggiudica la Corona della Guida ViniBuoni d’Italia

La Guida ViniBuoni d’Italia 2017 del Touring Club Italiano assegna il massimo riconoscimento, la Corona, al Pecorino Terre Aquilane Igp Casadonna 2014 di Feudo Antico. Un Pecorino d’alta quota, nato…

Feudo Antico triumphs abroad

The time to win awards has arrived for the Feudo Antico wines, which win over the juries of two of the most important international wine competitions!

Feudo Antico trionfa all’estero

È tempo di premi per i vini Feudo Antico, che conquistano le giurie di due tra le più importanti competizioni enologiche internazionali!

Gastronomic events: Passito Rosso di Feudo Antico served with “bocconotto”

At 4 pm on Sunday, April 10 the Feudo Antico stand at Vinitaly (Hall 8, Stand H4) will feature Feudo Antico’s Passito Rosso Tullum Dop served with “bocconotto”, a traditional dessert from the Abruzzo…

Appuntamenti golosi: il Passito Rosso di Feudo Antico incontra il “bocconotto”

Domenica 10 aprile 2016, alle ore 16.00, nello stand di Feudo Antico (Padiglione 8, Stand H4) il Passito Rosso Tullum Dop di Feudo Antico incontra in degustazione il “bocconotto”, dolce tipico della…

It’s all a matter of cru: in discovery of the micro Dop Tullum

Vinitaly, the most important event in the world of wine in Italy and elsewhere, is coming up April 10 through 13 2016. Feudo Antico will be there with a new stand in Hall 8, Stand H4, where the…

Questione di cru: viaggio nella micro Dop Tullum

Dal 10 al 13 aprile 2016 ritorna Vintaly, l’appuntamento più importante del panorama enologico italiano e non solo. Feudo Antico ci sarà con un’area espositiva rinnovata – situata nel Padiglione 8,…

“Cinque Grappoli” Bibenda 2016 al Tullum Rosso Riserva 2011

Per il terzo anno consecutivo il Rosso Riserva Tullum Dop, annata 2011, riceve i prestigiosi Cinque Grappoli 2016 dalla Guida Bibenda Vini d’Italia

Premio “4 Viti” di Vitae al Pecorino Biologico Tullum Dop 2014

La Guida ai Vini d’Italia Vitae 2016, edita dall'Associazione Italiana Sommelier, assegna, per il secondo anno consecutivo, il premio 4 Viti, attribuito ai vini che hanno superato i 90 centesimi di…