Ricerca

Anche per i vini d’avanguardia troviamo costante ispirazione nel territorio che ci ospita reinterpretandolo sapientemente. Come con InAnfora, dove valorizziamo un sistema di vinificazione che arriva dalla storia, seguendo il metodo di produzione tradizionale degli antichi romani. Con Casadonna, invece, abbiamo deciso di sostenere la viticoltura estrema, portando il Pecorino in alta quota.

Inanfora Rosso Tullum Docg Biologico

Il richiamo della storia attraverso il ritrovamento di antiche anfore romane nei nostri siti ci ha portato a ripercorrere questo antico metodo di vinificazione già citato nei testi di Plinio.Abbiamo voluto seguire un sistema di vinificazione autentico, con il minimo intervento e utilizzando solo piccole dosi di solfiti come era nella tradizione degli antichi romani per stabilizzare i loro vini.

Zona di ubicazione vigneti

Comune di Tollo

Uve

Come previsto dal disciplinare, da uve biologiche di vigneti coltivati su terreni a giacitura collinare nel comune di Tollo.

Epoca di Vendemmia

Metà ottobre (in base ad analisi chimica e degustazione degli acini)

Vinificazione

In anfore di terracotta da 750 L, con fermentazione spontanea e follature manuali in locale termocondizionato. Fermentazione malolattica totale

Affinamento

Lunghissima macerazione con le bucce per 11 mesi, il prodotto viene imbottigliato senza stabilizzazione nè filtrazione

Gradazione alcolica

14,5%

Colore

Rosso rubino intenso e profondo

Odore

Ciliegia rossa, rovo, mirtillo, mora, liquirizia e viola con sottotono di nocciola e sottobosco

Sapore

Frutto succoso e acidità rinfrescante. Tannini a grana fine ma solidi e gessosi. Corpo pieno con finale fresco, complesso e persistente

Temperatura di servizio

18°C

Casadonna Pecorino Terre Aquilane Igp

Un Pecorino d’alta quota, nato tra l’Alto Sangro e l’Altopiano delle Cinque Miglia dall’incontro con lo chef tristellato Niko Romito. Tiratura limitata per un vino da collezione.

Zona di ubicazione vigneti

Provincia di L’Aquila

Uve

Almeno l’85% di uve varietà Pecorino come da disciplinare

Epoca di Vendemmia

Seconda metà di ottobre(in base ad analisi chimica e degustazione degli acini)

Vinificazione

Fermentazione spontanea a circa 16-18°C ad opera dei lieviti presenti sulle uve

Affinamento

Sei mesi sui lieviti, senza travaso, negli stessi contenitori di fermentazione, Il vino viene successivamente imbottigliato senza filtrazione nè chiarifica

Gradazione alcolica

13%

Colore

Giallo limone con riflessi verdolini

Odore

Profumi freschissimi e note agrumate di grande ampiezza olfattiva

Sapore

Acidità fresca e salina, con forte mineralità lunga persistenza aromatica

Temperatura di servizio

8-10°C